Un punto di approdo

Servizio comunicazione istituzionale

Il professore Marco Maggi dell'Istituto di studi italiani commenta alcune pagine di Un punto di approdo di Hisham Matar (Einaudi 2020), dedicate a una lettura dei dipinti di Palazzo Pubblico a Siena.

Mai come nei momenti di profondo sconvolgimento del quotidiano, come quelli che stiamo vivendo, abbiamo bisogno di immagini capaci di fornire un orientamento, di immagini-guida come lo sono i mandala della tradizione orientale.

In un recente volume dal titolo Un punto di approdo, lo scrittore libico di lingua inglese Hisham Matar ne suggerisce alcune. Sorprendentemente, non si tratta di opere di artisti contemporanei, bensì di antichi pittori, incontrati in una delle culle della civiltà italiana, Siena.

 

Per maggiori informazioni sui programmi offerti dall'Istituto di studi italiani:

Bachelor in Lingua, letteratura e civiltà italiana
https://www.usi.ch/it/formazione/bachelor/lingua-letteratura-civilta-italiana

Master in Lingua, letteratura e civiltà italiana
https://www.usi.ch/it/formazione/master/lingua-letteratura-civilta-italiana

Un punto di approdo